Passione Quattro Fuochi

Polpette di carne e cime di rapa al pomodorino giallo

Polpette di carne e verdure

Ricetta ricette/polp_carne_cime_rapa_000.jpg

Ah, le polpette! Chi mi conosce sa che mi piace provarle in tutti i modi. Quindi aspettatevi di trovarne tante su questo blog.

Le adoro perchè sono versatili, vanno dal finger food ad una seconda portata passando addirittura per un'idea di antipasto; possono essere di carne, di pesce, di verdure o vegane, e riescono a soddisfare i gusti di tutti stimolando fantasia e creatività. E poi, sfatiamo il mito che la polpetta è solo la ricetta degli avanzi e delle rimanenze! Non è detto che delle buone materie prime fresche non possano essere loro ingredienti principe.

A tal proposito, vi lascio la ricetta di un "esperimento", da provare subito approfittando delle ormai ultime cime di rapa della stagione.

Ingredienti

Per 4 persone

  • 300 grammi di macinato magro di maiale
  • 300 grammi di cime di rapa
  • 50 grammi di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • 2 fette di pane in cassetta + pangrattato q.b.
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • pomodorini gialli in succo (o freschi)
  • sale
  • pepe
  • farina

 

Procedimento

Lessare le cime di rapa, strizzarle e sminuzzarle.

In una ciotola amalgamare gli ingredienti: la carne, le cime di rapa, il parmigiano, l'uovo e il pane precedentemente bagnato nel latte.*

* Consiglio pratico! Se l'impasto dovesse risultare troppo umido e poco compatto, insomma difficile da lavorare per formare le mie polpette, aggiungo del pangrattato un pò alla volta fino a trovare la giusta consistenza.

Assemblare le polpette, infarinarle e rosolarle in olio extra vergine di oliva. In una casseruola a parte, stufare dolcemente in olio e un pò di acqua la cipolla rossa tagliata sottile, aggiungere il pomodorino giallo (quando non c'è quello fresco, io uso quello in conserva che trovo al supermercato) e lasciarlo andare per 5/6 minuti, quindi aggiungere questo sughetto alle polpette e lasciarle cuocere per almeno mezz'ora, salando e pepando.

 

 

Se vuoi rimanere aggiornato sulle nuove ricette e sui nuovi post, iscriviti alla Newsletter. Clicca qui
Dopo l'iscrizione, ricorda di confermare il tuo indirizzo email!

Lascia un Commento



Commenti

  • carla

    31 Marzo 2020 - 12:03

    proverò a farle, sperando che mi vengano bene, forse non ora che non posso uscire, giudicherò in seguito. Gli ingredienti comunque sono ben associati.  

    (Rispondi)

     

  • Benny

    01 Aprile 2020 - 10:04

    Aspetto allora di sapere qual è stato il risultato!  

     

x

Questo sito web fa uso di cookie tecnici. Dimmi di più.